GIOIELLO: SINTESI DELLE ATTUALI REALTA’. LE TIPOLOGIE DEL GIOIELLO CONTEMPORANEO

 

Oggi indagheremo la natura e le caratteristiche del gioiello segmentandolo per tipologie, peculiarità e funzioni.

Ciò sarà utile ad avere una visione chiara di cosa si intende con il termine gioiello tradizione e gioiello contemporaneo.

Importante infatti risulta saper riconoscere quest'ultimo in una delle sue 3 maschere principali: il fashion bijou, il gioiello design e il gioiello high craft.

 

 

IL GIOIELLO TRADIZIONALE

Agire sul sentimento (memoria)

 

L'uso di materiali preziosi, quali metalli nobili e pietre preziose, sono le caratteristiche principali del gioiello tradizionale. 

La consuetudine artigiana si è via via industrializzata, seppure mantenendo molte fasi di lavorazione manuali, oggigiorno stiamo arrivando a un'eccellenza di prodotto che vede l'Italia fra i primi Paesi nel mondo produttori di gioielli. 
Purtroppo la sua mancanza di creatività la rende sempre meno appetibile al mercato e sono in molti a scommettere sulla sua fine.



IL FASHION BIJOU

Agire sull’istinto

 

Al momento presente, come sua moderna evoluzione, sentiamo sovente parlare di fashion gioiello, legato alla moda a doppio filo come è nella sua natura, è destinato a una fascia alta di mercato, esso è realizzato con cura e materiali pregiati; il suo valore è determinato principalmente dal marchio di appartenenza.

La bigiotteria è tuttora presente, quale copia povera del gioiello tradizionale, storicamente nasce come gioielleria di scena, realizzazioni create appositamente per il teatro; considerando la crisi globale, come oggetto dai costi contenuti ha una larga fascia di mercato. La grande produzione viene effettuata nei paesi in via di sviluppo è realizzato con materiali scadenti, spesso privi di etica ambientale per non parlare della tutela del lavoratore. Produzione soggetta al deterioramento ha una brevissima durata di vita.



IL GIOIELLO DESIGN

Agire sulla mente

 

Il gioiello di design si distingue principalmente per progettazione produzione. Grande importanza è data al progetto che non si concentra solo all’oggetto/gioiello ma espande la sua ricerca alla produzione, alla distribuzione, all’immagine al packaging, e via dicendo creando un sistema coordinato intorno a un’idea.

I gioielli di design, come architetture che decorano il corpo, percepiscono la funzione estetica come principale caratteristica a cui fare riferimento. Possiamo definirlo un prodotto di media durata.



IL GIOIELLO HIGH CRAFT

Agire sul cuore

 

Il gioiello in questa categoria è figlio legittimo del “gioiello d’autore”, ha ereditato il testimone dai grandi maestri dell’arte, recuperando la funzione simbolica ancestrale dell’accessoriarsi necessaria per affermare la propria personalità sentita come unica, rifiutando il pensiero di indossare un oggetto, il cui valore rappresenta solo lo status sociale. A onor del vero possiamo affermare che ha in comune con l’oggetto tradizionale la durata nel tempo, seppur con diverse motivazioni, esso verrà tramandato, lasciato in eredità.

 

Principale caratteristica di questo moderno manufatto è la sua unicità, esso rifiuta la produzione seriale ed è molto vicino al gesto unico del fare artistico, unitamente alla sperimentazione formale si avvale di alte competenze in tecniche artigiane, caratterizzate da qualità esecutive e ricerca di materiali tradizionali o innovativi, connessioni di tecniche antiche e moderne.

Il moderno craftman come un’artista fissa in un istante la sua intuizione, realizza di persona la piccola opera, aprendo la strada al pensiero di L. Friedman (tre volte premio Pulitzer) per cui “lo standard è superato” e “ siamo entrati nell’era dell’extra”. 


 

 

A cura di Emanuela Bergonzoni

 


ARTICOLI CORRELATI


COMMENTA ADESSO!

Scrivi commento

Commenti: 0