IL PROGETTO

MODA ETICA, Concorso Nazionale dedicato alle auto-produzioni dei Talenti Italiani, ideato e sviluppato da Gli Artigianauti, patrocinato dalla Direzione generale per gli archivi del Ministero per i beni e le attività culturali e dall'Associazione Gioiello Contemporaneo, è una sfida di creatività e stile che ha l'obiettivo di promuovere e valorizzare le competenze e le professionalità di coloro che determineranno il futuro della Moda.

 

LA MISSIONE E' SCOVARE TALENTI PROVENIENTI DA TUTTA ITALIA, CHE AUTOPRODUCONO UNA MODA ETICA, E OFFRIRE LORO STRUMENTI CHIAVE E STRATEGICI AL FINE DI FAVORIRE LA LORO CRESCITA PROFESSIONALE IN ITALIA E ALL'ESTERO.

 

Ben novantanove creativi, tra stilisti e designer, si sono sfidati nelle quattro categorie previste dal concorso: Abbigliamento, Accessori moda, Bijoux - Gioielli, Tessile, davanti ad una giuria d'eccezione, presieduta da Angelo Cruciani e composta da dodici esperti di moda.

Il tema del concorso: "Il bianco. La luce della contemporaneità" è stato affrontato con entusiasmo e originalità, confermando le potenzialità e le ricchezze dell' handmade e delle auto-produzioni italiane, simboli di qualità ancora difficilmente valorizzati nel mercato nazionale.

 

La mostra collettiva, tenutasi presso lo storico Palazzo Studio Rosai a Firenze, ha mostrato le 37 opere selezionate dalla Giuria Internazionale: abiti, borse, cappelli, bijoux, opere tessili ideate e autoprodotte, con una manifattura artigianale e con materiali naturali, organici e riciclati di post e pre consumo. Durante la giornata di inaugurazione della mostra si è tenuta la cerimonia di premiazione dei Vincitori del concorso, alla presenza di esperti di moda, stilisti, creativi e un ospite speciale, Yang Shi, attore e giornalista de Le Iene.

 

Il concorso, così come le opere selezionate, confermano il valore di una nuova tendenza culturale e sociale, che si apre alla sostenibilità; il cuore green della Moda reclama il suo essere prima di tutto etico, lo confermano anche i più conosciuti brand, che scelgono sempre più di utilizzare materie prime naturali per linee di abbigliamento e accessori a impatto zero.

 

GLI ARTIGIANAUTI RINGRAZIA:
  • Gli Autori candidati al Concorso, che con creatività e ingegno hanno proposto  idee innovative e di qualità, per una Moda etica e responsabile che pare essere non più un’utopia ma una realtà diffusa e consapevole;
  • I componenti di Giuria, presieduta da Angelo Cruciani (creative director di Misael) e composta da 12 membri, i quali hanno dato vita ad un pull d’eccezione costituito da personalità e competenze specifiche di settore: Cristina Savani, Daniela Guerra, Decio Vitali, Emanuela Bergonzoni, Stefano Panconesi, Susanna Cati, Isabelle Qian, Pedro Podesta, Margherita Biscaretti di Ruffia, Karin Corveddu, Elena Barosi, Agata di Giannantonio.
  • I soggetti Patrocinanti e Partner che hanno sostenuto e creduto, fina dalle prime battute, nella validità del progetto.
  • Organi di stampa, cartacei e web che hanno sostenuto il progetto divulgandone i contenuti. La rassegna stampa conta oltre cento pubblicazioni fra cui Ansa, Collezioni e altri.

 


CON IL PATROCINIO DI

MAIN PARTNER



PARTNER

MEDIA PARTNER