A BIJOUX D’AUTORE VINCE L’ETICA DI ELEONORA BATTAGGIA

Appena conclusa la proclamazione dei Vincitori, presso l’Arciconfraternita dei Bergamaschi in Roma, una serata ricca di emozioni per i candidati alla vittoria e colma di gioia per i membri di Giuria e gli organizzatori.

Gli Artigianauti, membro di Giuria e Media Partner del Concorso ha sostenuto ogni fase di selezione e con enorme gioia vi presenta oggi il report completo.

 Protagonista della quarta edizione del Concorso Internazionale Bijoux d’Autore è l’Etica presentata in ogni sua sfaccettatura: l’uso dei materiali naturali e recuperati in chiave creativa hanno reso la serata di proclamazione un ode alla Natura e all’immancabile legame ci lega ad essa. Dall’osservazione generale di tutti gli elaborati presentati, emerge un grande desiderio di tornare alla manualità attraverso la riscoperta di tecniche artigianali antiche e sapienti oppure la loro rivisitazione come nell’uso di fibre tessili sotto forma di vecchi tessuti recuperati, fili di cotone, lana, acrilico e anche fili metallici che vengono lavorati a maglia, ad uncinetto e macramè oppure assemblati con tecniche sperimentali e accostati con altri materiali, spesso perline e pietre dure ma anche oggetti di recupero e di origine naturale.

VINCITORE:

CARACOL DI ELEONORA BATTAGGIA con l'opera L'Assedio, collana realizzata modellando acciaio armonico, plastica, tessuto da riciclo e filati; la struttura è stata studiata sulla sezione aurea, così come gli ovali e i cerchi mantenendo le proporzioni della struttura stessa L'opera vuole rappresentare i mostri della natura: le discariche, il sovra-consumo e il business assediano le foreste, gli oceani e la sopravvivenza.

2 CLASSIFICATO

VERONICA GUIDUZZI con l'opera "Cipolla, dedicato a Waslawa Szimborska". Insolita la materia prima utilizzata dall'Autrice: la buccia di cipolla viene plastificata e cucita in una composizione facilmente collegabile all'Autunno.

3 CLASSIFICATO:

GRAZIA PATRUNO con l'opera "Rock": collana realizzata con tagli laser su pelle conciata al vegetale. Tagli netti e decisi creano geometrie e giochi di ombre.


4 CLASSIFICATO

NILMA ARRAES con l'opera "Piracema'. Le fibre di piante fluttuano sinuose in una composizione in cui il richiamo alla Natura è protagonista. 

MENZIONE SPECIALE A:

MARIO GUALANDRI con l'opera Synthesis. Bracciale in perspex trasparente con scultura gioiello in argento 925 applicata, in cui rigore e volumi sinuosi si fondono insieme.


SEZIONE PROGETTAZIONE

VINCITORE

ELEONORA BATTAGGIA con il progetto "L'Assedio.

L’assedio è l’invasione subdola e inesorabile alle foreste, agli oceani e alla sopravvivenza, del cosiddetto“progresso”. Il sovra-consumo, lo spreco inutile delle risorse, ci hanno portato sulla soglia di un inevitabile cambiamento: non abbiamo più scelta, il pianeta non ha risorse all’infinito e prima o poi dovremo fare i conticon questa insensata stupida corsa all’infelicità.

2 CLASSIFICATO

FLORA SICA con il progetto "Gorgiera in polistirene".

Il progetto nasce dallo studio della gorgiera, tipica dell’ abbigliamentoaristocratico dei sec. XVI e XVII, una preziosa ruota di merletto sfoggiata come un gioiello su abiti severi.Questo antico colletto, ritornato sulle passerelle dei nostri giorni e reinterpretato dai più celebri stilisti, mi hadato spunto per pensare a un bijou che vesta il corpo diventando parte dell’abito stesso. Il disegno del bijouriprende i caratteri della gorgiera, ovvero la rigidezza e la grande dimensione contrapposta all’assolutaleggerezza, come quella di un merletto, del materiale di cui è costituito: il polistirene.

3 CLASSIFICATO

MARIA TENORE con l'opera "Play '60"

Accessorio da indossare formato da pezzi di dimensioni e forme diverse da a piacimento. Gli anni sessanta sono stati il decennio del rinnovamento, delfermento culturale.Play ’60 vuole essere una creazione indossabile, non ferma e immutabile ma in continua trasformazione. Ilriferimento è agli anni sessanta, anni di rinnovamento, di nuovi materiali, di trasformazione della moda. Elementi tipici della moda ’60 sono le forme geometriche e la ripetizione di queste hanno dato vita acreazioni particolarissime. Play ’60 vuole essere un “elemento scultoreo” da indossare e da reinventare.


GLI ARTIGIANAUTI RINGRAZIA:

  • Tutti i candidati al Concorso Bijoux d'Autore.
  • L'organizzazione a cura di Norma de Lucia per l'Associazione Incontri&Eventi.
  • La Giuria Tecnico-Scientifica composta da Bianca Cappello, Vittoria Caratozzolo, Silvia Cerroni, Daniela De Lisi, Claudio Franchi, Fabrizia Ranelletti, Stefano Ricci, Marina Valli.
  • I colleghi della Giuria Osservatorio: Elena Agosti, Nadia Camandona, Elena Rivieccio, Chiara Sampietro, Paolo Zani.

Download
SCARICA IL CATALOGO!
Il Catalogo completo dei Vincitori e selezionati al Concorso Internazionale Bijoux d'Autore 2012.
BDA 2012 catalogo completo.pdf
Documento Adobe Acrobat 7.8 MB
IL BIJOU ETICAMENTE CORRETTO di ELEONORA BATTAGGIA
IL BIJOU ETICAMENTE CORRETTO di ELEONORA BATTAGGIA
CONCORSO NAZIONALE DI MODA ETICA: APERTE LE CANDIDATURE, PARTECIPA!
CONCORSO NAZIONALE DI MODA ETICA: APERTE LE CANDIDATURE, PARTECIPA!


Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    camcam89 (giovedì, 10 gennaio 2013 14:24)

    Complimenti davvero a tutti, i pezzi sono davvero originali e creativi. Io sono un'appassionata di bijoux e, in generale d'artigianato, anche se ho davvero molto poco tempo da dedicarci.
    Però appena posso, frequento mercatini e fiere (per lo più in Toscana perchè ci vivo)..
    Buona giornata!