ABILMENTE, UN SUCCESSO DA RECORD! Il Reportage

Numeri record per l’edizione Autunnale di ABILMENTE, Mostra-Atelier Internazionale della Manualità Creativa, che quest’anno ha raccolto 53.500 visitatori in sole quattro giornate (dal 18 al 21 Ottobre 2012). Un Salone che ha acquisito una dimensione sempre più internazionale, grazie alla presenza di più di 40 espositori esteri provenienti da 9 Paesi del mondo, e che punta quest’anno a superare nel numero di presenze la fiera di Parigi.

 

Un Salone organizzato bene, in cui evidente è lo studio di ogni padiglione secondo il tema previsto: lo spazio dedicato alle attività manuali particolarmente in voga in questo periodo; le sontuose Mostre, curate e di gran pregio, le quali hanno dato stupore e meraviglia ai tanti visitatori; e infine i curiosi Atelier e workshop che hanno fatto registrare il ‘tutto esaurito’.

Grande interesse hanno riscosso l’Atelier della Lana, con le creazioni originali di diverse artiste e le installazioni di “Yarn Bombing”, la tecnica artistica che utilizza la lana per rivestire arredi urbani; ma anche gli Atelier del Patchwork e quello del Feltro. Nelle Aree Dimostrative le appassionate hanno potuto sperimentare materiali e tecniche innovative grazie ai prodotti presentati dalle più importanti aziende del settore.

Numerose le mostre, che hanno messo in vetrina le creazioni più originali. Come Japanese Sensibility, dedicata al tema del Patchwork, e Wide Horizons, che ha ospitato una selezione di opere partecipanti al concorso bandito dalla SAQA (Studio Art Quilt Associates). La mostra Opere Tessili da Indossare protagonista era il mondo del telaio. La mostra Creature di filo, a Palazzo Bonin Longare, vede la partecipazione di due note designer, Alessandra Roveda e Luisa De Santi, in arte Crochetdoll, che lavorano all’uncinetto per creare e reinterpretare accessori e oggetti d’uso quotidiano

Abilmente ha messo al centro dell’attenzione anche il tema della creatività come “didattica e terapia”, con un’area specificamente dedicata ad operatori sociali, educatori ed insegnanti. Nel convegno dal titolo “L’intelligenza è creativa! Verso modelli di educazione possibile”, si è fatto il punto sul significato del gioco manipolativo nell’educazione del bambino. Associazioni e cooperative che lavorano all’interno delle carceri italiane hanno messo a confronto le loro esperienze nell’incontro dal titolo “Manualità creativa nelle carceri: attività e prospettive”. Il Convegno Nazionale di Arteterapia ha analizzato case history di atelier e laboratori del Veneto. La terapia si è legata al tema della formazione nell’Atelier dedicato al Riciclo Creativo, che ha messo al centro l’ecosostenibilità e la salvaguardia dell’ambiente. Particolare successo ha riscontrato il workshop di Ecogioielli tenuto da Andromeda, alias Simona Negrini.

 

Prossimo appuntamento previsto per la seconda edizione primaverile, a Vicenza Fiera, dal 7 al 10 Marzo 2013.

 

Abilmente, quale Partner Ufficiale del CONCORSO NAZIONALE DI MODA ETICA, ospiterà nella prossima edizione, successiva alla proclamazione, il vincitore della categoria Bijoux/Gioielli: un ottima vetrina che permetterà al designer di presentare le sue creazioni in un panorama creativo tanto seguito.


RICORDIAMO CHE LE CANDIDATURE AL CONCORSO SONO ATTUALMENTE APERTE:

CANDIDATURE APERTE
CANDIDATURE APERTE


Scrivi commento

Commenti: 0