SERENA FANARA design

Istallazioni luminosi per ambienti dal gusto contemporaneo firmate Serena Fanara. Lampade in grado di ospitare una pianta alla sua base e, attraverso una particolare diffusione ed intensità di luce, favorirne la crescita. LightGrow, realizzata con materiali completamente riciclabili, si propone come elemento d’arredo nonché come mini serra per piante da interno.

 

Immancabili le illuminazione per esterno: “bella di notte” si propone di illuminare l’ingresso di un giardino, realizzate con ritagli di tele per zanzariera, è stata progettata e realizzata seguendo canoni di retro-illuminazione, creando così suggestivi giochi di proiezione fra luce e ombre. La lampada è stata concepita per adattarsi agli ambienti garden, donando luce senza apparire come oggetto estraneo.

 

Abbiamo incontrato Serena Fanara in occasione della sua partecipazione al Fuori Salone 2011, tenutosi a Milano poche settimane fa e abbiamo trovato un pubblico rapito dalla luce delle sue lampade, lei ne era entusiasta.

Sostenibilità e ambiente ma soprattutto riuso o meglio «ri-vissuto» (relived) sono temi fondamentali in tutto il suo lavoro: materiali come carta, metalli, tessuti, copertoni e camere d’aria; oggetti dismessi e capaci di reinventarsi in nuove forme e nuovi contesti; elementi di scarto che si trasformano e trovano una nuova vita, offrendo una gamma infinita di possibilità artistiche.

 

Il relived non rappresenta però un limite per l’artista, quanto piuttosto una potenzialità, una carta in più nel processo della creatività. Le sue installazioni, come anche molti dei suoi lavori di design; hanno come elemento dominante la luce, studiata come oggetto architettonico ma anche come elemento di aggregazione e gioco.

 

Trovate Serena Fanara su www.serenafanara.it

 

 

A cura di Serena Ciarcià


ARTICOLI CORRELATI


COMMENTA ADESSO!